Bando per la registrazione dei marchi aziendali nell’Unione Europea e negli altri Paesi internazionali.

Bando del Ministero dello Sviluppo Economico per la registrazione dei marchi aziendali nell’Unione Europea e negli altri Paesi internazionali.

Ecco le principali caratteristiche del bando:

SOGGETTI BENEFICIARI

Possono richiedere l’agevolazione le imprese titolari del/i marchio/i oggetto della domanda che a decorrere dal 1 giugno 2016 e comunque in data antecedente alla presentazione della domanda di agevolazione, abbiano effettuato almeno una delle seguenti attività:

MISURA A – Agevolazioni per favorire la registrazione di marchi dell’Unione Europea presso EUIPO attraverso l’acquisto di servizi specialistici
– deposito domanda di registrazione presso EUIPO di un marchio e pagamento delle tasse di deposito.

MISURA B – Agevolazioni per favorire la registrazione di marchi internazionali presso OMPI attraverso l’acquisto di servizi specialistici
– deposito domanda di registrazione presso OMPI di un marchio registrato a livello nazionale presso UIBM o di un marchio dell’Unione Europea registrato presso EUIPO e pagamento delle tasse di deposito;
– deposito domanda di registrazione presso OMPI di un marchio per il quale è già stata depositata domanda di registrazione presso UIBM o presso EUIPO e pagamento delle tasse di deposito;
– deposito domanda di designazione successiva di un marchio registrato presso OMPI e pagamento delle tasse di deposito.

SPESE FINANZIABILI

Sono finanziabili i seguenti costi sostenuti dall’impresa riferiti al marchio aziendale:
a. Progettazione del marchio nazionale/EUIPO (ideazione, grafica, ecc.) b. Assistenza per il deposito effettuata da un consulente in proprietà industriale iscritto all’Ordine dei consulenti in proprietà industriale o da un avvocato iscritto all’Ordine degli avvocati o da un centro PATLIB – Patent Library c. Ricerche di anteriorità d. Assistenza legale per azioni di tutela del marchio in risposta a opposizioni/rilievi seguenti al deposito della domanda di registrazione effettuata da un consulente in proprietà industriale iscritto all’Ordine dei consulenti in proprietà industriale o da un avvocato iscritto all’Ordine degli avvoti.
e. Tasse sostenute presso UIBM o EUIPO e presso OMPI per la registrazione internazionale.

PERIODO IN CUI SOSTENERE LE SPESE

Tutte le spese possono essere sostenute a partire dal 1 giugno 2016 al giorno antecedente alla presentazione della domanda di richiesta di contributo.

IMPORTI DEL CONTRIBUTO CONCEDIBILE

L’agevolazione è pari all’80% (90% per USA o CINA) dei costi ammissibili fino a un valore massimo del contributo concedibile pari ad euro 6.000,00 (8.000,00 per USA e CINA). Ogni voce di spesa ha dei range massimi e minimi di contributo concedibile, come riportato a pagina 4 e 5 del bando. La somma di questi importi non potrà essere comunque superiore agli importi sopra riportati (6.000 e 8.000 euro).

TERMINI E MODALITÀ PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

Le domande devono essere presentate in modalità telematica dalle ore 9 del 30 settembre 2020.

La graduatoria avverrà in ordine cronologico fino ad esaurimento fondi. E’ quindi importante presentare il prima possibile (ossia nel primo giorno di apertura del bando).

Pubblicato da acmetm

Acmedia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: